domenica 27 marzo 2016

Attraversamenti necessari - illustrazione di una fiaba nigeriana

"In fondo non vi è costituzione del desiderio senza il superamento di questa sorta di precipizio che è l'angoscia. Godimento e desiderio sono radicalmente separati e l'angoscia, dice Lacan, è in una posizione mediana ma non mediatrice. L'angoscia è effettivamente un tempo che deve essere attraversato e questo attraversamento non è dell'ordine del continuo, non è un cammino tranquillo, è dell'ordine dell'atto: a un certo punto il soggetto si costituisce, si precipita, si anticipa come desiderante".

P. Skriabine, Lezione II, in: Ciò che non inganna, p 33.

Nessun commento:

Posta un commento